Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 10 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Bufera su Piquè, Spagna pensa di non giocare a Madrid

07/09/2015 11:30

Bufera su Piquè, Spagna pensa di non giocare a Madrid |  Sport e Vai
Non si placano le polemiche su Piquè, il difensore del Barcellona e della Spagna che da giorni è al centro di una vera e propria bufera. Preso di mira da tempo e fischiato dai tifosi spagnoli non di Barcellona, non solo per il suo 'catalanismo' ma anche per gli sfottò riservati a Cristiano Ronaldo dopo la conquista del secondo triplete, lo scorso giugno, il 28enne calciatore è stato ricoperto di fischi a Oviedo, dove le Furie Rosse hanno battuto per 2 a 0 la Slovacchia ma la situazione si è aggravata dopo. Piquè è stato infatti pizzato a Gijon, nella Asturie, in una discoteca del posto. Uscito visibilmente alticcio alle 6 di mattina, è stato accompagnato fuori dal locale presumibilmente da alcuni buttafuori del locale, mentre la gente che assisteva allo spettacolo gli gridava "ubriaco". Il ct Del Bosque lo ha difeso, assicurando che aveva il permesso ma intanto la federcalcio spagnola sta esaminando il problema con attenzione e, secondo As, starebbe pensando di spostare l’amichevole con l’Inghilterra, prevista per il 14 novembre, dal Santiago Bernabeu di Madrid dove era prevista ad un’altra città, per evitare di sottoporre il giocatore a nuovi fischi da parte dei fan delle merengues, storici rivali del Barca. Una decisione potrebbe essere presa dopo la prossima partita in casa della Roja, il 9 ottobre contro il Lussemburgo a Logrono. Qualora la reazione del pubblico spagnolo dovesse essere ancora la medesima, con i fischi perpetuati ai danni di Piquè, si potrebbe non giocare a Madrid contro l’Inghilterra. Stefano Grandi             

Tags: madrid ronaldo fischi pique spagna

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE