Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 25 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Albertini si candida a presidente Figc: Ho sempre fatto il regista

21/07/2014 17:24

Albertini si candida a presidente Figc: Ho sempre fatto il regista |  Sport e Vai
In campo era un play di valore assoluto, nel Milan come nella nazionale italiana, ora che da un po’ ha attaccato le scarpette al chiodo Demetrio Albertini vorrebbe fare un ulteriore passo in avanti nella sua carriera dirigenziale ed oggi ha ufficializzato la sua candidatura a presidente della Figc. Bisogna trovare un sostituto al dimissionario Abete e quando sembrava ormai scontata l’elezione di Tavecchio, attuale presidente della Lega Dilettanti, ecco che Albertini si è inserito nel discorso. Il nuovo che avanza potrebbe essere proprio l’ex centrocampista del Milan e vicepresidente federale nella gestione Abete, che in conferenza ha detto: "Mi metto a disposizione, me lo hanno chiesto in tanti da quando si è dimesso Abete. D'altronde ho sempre fatto il regista... Ma un terzo della mia carriera l'ho fatta in giacca e cravatta: in 14 manifestazioni ho faticato molto più come organizzatore che come giocatore. Dobbiamo guardare ai modelli dell'estero, non solo le seconde squadre, abbiamo i nostri metodi, i prestiti, le valorizzazioni. Siamo un altro paese, forse il modello tedesco non è applicabile, abbiamo una mentalità completamente diversa: ma l'obiettivo dovrebbe essere quello, hanno il 34% degli stranieri, pur non avendo limitazioni, contro il 54% che abbiamo noi. Non sono un politico, non voglio parlare di numeri e voti: spero di essere un'opportunità per il calcio, e per le persone che lo amano come me. Gli altri paesi hanno un obiettivo: valorizzare le squadre di club tramite la Nazionale. Noi abbiamo fatto il Mondiale con 2-3 giocatori che erano alla prima partita internazionale della loro carriera. Dobbiamo capire cosa dobbiamo essere, se un campionato di passaggio o tornare a essere il campionato più bello del Mondo come negli Anni '90: è questo il mio sogno. Ma sul mercato europeo le nostre squadre hanno meno forza contrattuale. Ed è impossibile imporre i cinque italiani in campo, da regolamento". Le elezioni si terranno l'11 agosto, domenica scade il termine per la presentazione delle candidature, che a questo punto saranno due: Albertini e Tavecchio. Stefano Grandi  

Tags: abete Figc albertini Tavecchio

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE