Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 23 Febbraio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Agnelli: Vi dico tutto su Eca, Ronaldo e quel che penso di San Siro

29/03/2019 12:12

Agnelli: Vi dico tutto su Eca, Ronaldo e quel che penso di San Siro |  Sport e Vai

Intervenendo al convegno il Foglio a San Siro, il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha parlato un po' di tutto, dalla situazione di Ronaldo al futuro del calcio internazionale fino alla questione stadi, tornata di moda con il caso di San Siro. Sulla possibilità di rivedere presto Cr7 nessuna certezza: "Sta bene. Torna? La nostra fortuna è quella di poter contare su 25 giocatori di qualità. Ovviamente avere lui in campo ci da un senso di sicurezza in più ma per infortuni muscolari bisogna stare attenti e rischiare potrebbe significare compromettere il futuro. Meglio tutelare i prossimi due mesi e mezzo che una partita". Poi si parla dell'Eca: " Nel 2024 scadrà il calendario internazionale, poi il 1 luglio 2024 ce ne sarà uno tutto nuovo. Dobbiamo avere la capacità di pensare oggi per il futuro, nell’interesse di club e nazionali. All’Eca abbiamo discusso con il consiglio Uefa e abbiamo riflettuto su una visione futura del nuovo calendario. La Uefa ci ha dato disponibilità di mettere assieme le federazioni del calcio europeo, avremo bisogno di 12-18 mesi per stilare un progetto del calcio europeo del futuro. In questo momento sono tanti i fattori da considerare per giungere a un calendario di rilievo, dobbiamo pensare a squadre come Genoa, Sampdoria e Bologna di andare oltre i confini nazionali". Infine Agnelli dice la sua sul prossimo stadio di Inter e Milan: "​Che consiglio do a Inter e Milan sulla gestione di San Siro? Questo stadio è un pezzo della storia italiana, costruito nel 1925 e poi ristrutturato negli anni. Da parte mia ho ricordi molto piacevoli, una semifinale di Uefa contro il Borussia, entrando c’era uno stadio intero che urlava, mi sono diventati e sono uscito. San Siro pieno fa paura. Poi ci sono le attività moderne e da questo punto di vista San Siro fa sentire la sua età e dovessi scegliere io andrei verso un impianto nuovo. Al mondo di oggi non si può essere nostalgici , spettasse a me farei di tutto per un impianto nuovo, che in una situazione ideale sarebbe totalmente individuale. A Milano due impianti sarebbero ideali, ma poi subentra una pianificazione economica e sta alle società valutare. Il Tottenham ha speso un miliardo e mezzo".


Tags: stadio ronaldo agnelli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE