Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 19 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Agente Giaccherini: Non gioca mai, non si sa neanche di chi sia vice

05/12/2017 12:20

Agente Giaccherini: Non gioca mai, non si sa neanche di chi sia vice |  Sport e Vai

Deve uscire Callejon? Entra Rog, magari. Deve uscire Mertens? Si sposta Callejon. Deve fermarsi Insigne? Entra Ounas o si mette Zielinski a sinistra. E Giaccherini? Mai, né in attacco, né a centrocampo, né in nessun ruolo. Mistero buffo quello dell'ex Juve, arrivato a Napoli dopo un ottimo Europeo ma di fatto mai utilizzato da Sarri in questi anni. Già nel gennaio scorso si pensava a un suo addio ma la società non volle cederlo. Eppure Giak non gioca mai e neanche domani in Champions, con l'assenza di Insigne fermato dai problemi al pube, ci sarà. Comprensibile lo sfogo del procuratore, Furio Valcareggi, che a Radio Marte dice: Valcareggi, agente tra gli altri di Emanuele Giaccherini, ha parlato cosi a Radio Marte: “Emanuele, quando è uscito Insigne, non è entrato e quindi vuol dire che non è il vice Insigne. Non so di chi sia il vice, lui si allena come se fosse titolare, se lo chiamano c’è e darà prestazione, ma ho l’idea che non ci sarà contro il Feyenoord, magari andrà in panchina e sarebbe già un successo. Stiamo alla decisioni di Maurizio Sarri, sono vincenti e nessuno può mettere in dubbio il suo pensiero, ci dispiace perché non sappiamo più di chi siamo vice. Chievo a gennaio? C’è una traccia che percepite intelligentemente anche perché Inglese potrebbe venire a Napoli, ma non mi hanno mai cercato e quindi non credo che sia cosi. Io non so nulla, il Chievo non si è mai interessato altrimenti mi avrebbero cercato. Lo stimano in tanti, roba seria, tra le prime sei del campionato. Emanuele Giaccherini, l’ultima partita che ha fatto bella tosta, è stata Italia-Germania, la memoria è lunga e l’inerzia buona ce l’ha ancora. Per il Napoli è incedibile, mi dovranno convincere del perché, ma al momento dicono che sia incedibile. Questa incedibilità è stata ribadita sempre. Se dipendeva da me poteva andare alla Roma, la Juve, la Fiorentina, ma se il Napoli vuole vincere il campionato deve avere in panchina gente forte come Giaccherini, con lui in campo al posto di Callejon o Insigne il Napoli gioca bene lo stesso”.


Tags: napoli Giaccherini sarri

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE