Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 25 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Abate: A inizio anno avremmo sognato di stare dove stiamo

04/04/2019 16:51

Abate: A inizio anno avremmo sognato di stare dove stiamo |  Sport e Vai

La sfida con Juventus arriva nel momento giusto”. Questione di punti di vista ma Ignazio Abate è sicuro e lo dice a Sky: il Milan allo Stadium vuole rialzare la testa: "È peggio che la Juve abbia la gara contro l'Ajax, perché le partite più importanti, come dice il mister, sono quelle precedenti alle grandi sfide, quelle che ti aiutano a essere al top. Però la Juve arriva per noi al momento giusto, dopo un periodo complicato. Faremo nostra partita. Il nostro gruppo è sano e metteremo in campo tutto quello che abbiamo. Attraversiamo un periodo di calo fisiologico. L’età media squadra è molto bassa, andiamo avanti. Ci ritroviamo in una situazione di classifica che all'inizio dell'anno sognavamo. Nelle scorse stagioni ci trovavamo a tanti punti dalla Champions, adesso siamo primi nella classifica del quarto posto e vogliamo tenere questa posizione con le unghie e con i denti. Non mi ricordo una sfida per il quarto posto così appassionante. Il campionato è livellato verso l’alto e in gara ci sono anche Atalanta, Torino e Sampdoria. Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, sono sicuro che faremo grande finale di stagione”. Mancheranno però Donnarumma e Paquetà: “Ricordo quei due-tre mesi in cui abbiamo avuto tanti infortunati, è lì che abbiamo svoltato. Grazie al nostro allenatore, Gattuso, che ci ha tolto ogni alibi. Sono giocatori importantissimi, ma abbiamo altri in squadra che possono sostituirli. E davanti abbiamo un obiettivo troppo importante da centrare".


Tags: abate Donnarumma Paquetà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE