Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 6 Giugno 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Serie D girone C: risultati, marcatori e cronaca

04/01/2015 19:00

Serie D girone C: risultati, marcatori e cronaca |  Sport e Vai

SERIE D giorne C. Si riapre la lotta al vertice del girone C del campionato di Serie D. Merito dell'Altovicentino che riesce ad imporsi sul Padova nel big match della diciassettesima giornata. Subito dietro tiene il passo il Belluno. Tanti gol e spettacolo nelle pirotecniche sfide: Mori-Fontanafredda e Triestina Legnago.

Altovicentino - Padova 1-0. L'Altovicentino capitalizza il fattore campo, e si impone per uno a zero nella sfida al vertice contro il Padova. Grande soddisfazione per la squadra di Cunico, che passa alla mezz'ora del primo tempo con Peluso, e difende fino al novantesimo la preziosa rete di vantaggio.

Montebelluna - Belluno 0-1. Massimo risultato con il minimo sforzo per il Belluno, che si avvicina al vertice della classifica superando per una rete a zero il Montebelluna. A decidere la sfida è il guizzo di D'Incà, che al 24' della ripresa condanna il Montebelluna.

Ripa Fenadora - Giorgione 3-1. Bastano venti minuti a De Checci per rompere gli equilibri e portare il Ripa in vantaggio. La reazione del Giorgione non c'è, così il nuovo acquisto Slongo può bagnare con il gol il suo esordio, siglando al 30' la rete del due a zero. Nella ripresa Andreolla dal dischetto chiude la partita. Do Podvorica il punto della bandiera.

Mori S. Stefano - Fontanafredda 3-4. La tripletta di Tonizzo stende il Mori Santo Stefano, al termine di un susseguirsi di emozioni. Aprono i padroni di casa dal dischetto con Tisi, poi si scatenza Tonizzo, che assieme a Salvador fissa il punteggio sul momentaneo 1-4. Nel finale Tisi e Cristelotti provano disperatamente a riaprire la partita, ma salvano solo l'orgoglio del Mori.

Triestina - Legnago 4-4. Otto reti al termine di una sfida che avrà sicuramente divertito i presenti. Apre le danze Fioretti che dal dischetto lancia la fuga del Legnago. Gli ospiti allungano con il nuovo acquisto Bernardes e con Longrato, prima che la Triestina si riporti in partita grazie al guizzo di Fiore. In avvio di ripresa Viteritti pare chiudere la contesa a favore del Legnago, che però commette l'errore di sedersi sul risultato dandolo per acquisito. La reazione dei padroni di casa trova subito concretezza con Milicevic, ma sono le reti di Manzo e Rocco a fissare il punteggio sul definitivo 4-4.

Kras Repen - Clodiense 1-1. Succede tutto in avvio. Gli ospiti si portano in vantaggio con Santi al 7', immediata reazione del Kras che alla mezz'ora trova con Rabbeni la rete del definitivo uno a uno.

Sacilese - Dro 1-1. La sfortunata autorete di Censato illude la Sacilese. In avvio di ripresa Proch firma la rete che permette alle formazioni di spartirsi la posta in palio.

Tamai - Mezzocorona 2-0. Tutto facile per il Tamai, che sul campo del fanalino di coda Mezzocorona si impone per due reti a zero. Padroni di casa in vantaggio al decimo grazie alla precisa conclusione di Sellan. La rete che chiude la partita arriva al 28' della ripresa e porta la firma di Simone Furlan.

Union Pro - Arzignano 2-3. Trincheri apre le danze dal dischetti, mentre Draghetti permette all'Arzignano di chiudere il primo tempo in vantaggio di due reti. In avvio di ripresa Busetto, dagli undici metri, riapre la partita. Poco più tardi però è ancora Trinchetti a ristabilire in mischia le distanze. Nel finale, sempre dal dischetto, Busetto fissa il punteggio sul 2-3.

Matteo Defendi


Tags: marcatori cronaca serie d girone c

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE