Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 9 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Moggi: Quando arrivai alla Juve scoprii una cosa assurda e la risolsi

31/05/2020 10:25

Moggi: Quando arrivai alla Juve scoprii una cosa assurda e la risolsi |  Sport e Vai

"Quando arrivai alla Juventus, sondai lo spogliatoio e scoprii che c'erano due gruppi. Allora decisi di cambiare tanti giocatori per creare un gruppo unito. Per questo la Juve tornò a vincere dopo 9 anni". A Casa Juventibus Luciano Moggi si diverte a raccontare aneddoti. L'ex dg bianconero aggiunge: "L 'anno che andammo a fare l'Intertoto, i dirigenti stessi non volevano partecipare. A Rostov era il periodo in cui girava una pericolosa zecca. Dissi ai giocatori: 'Se la zecca vi morde... Così imparate a fare l'Intertoto!' Allenatori e calciatori? Molti dirigenti si soffermano sul nome. Ma è una cosa banale. Contano solo le caratteristiche. Se prendi un allenatore che ha la difesa alta in una squadra abituata a giocare bassa, non vinci. Idem per i calciatori, devi trovare quello adatto. A Ciro Ferrara dissi di stare attento prima di andare ad allenare alla Juventus, perché c'erano giocatori che non dicevano niente ma facevano molto... E gli dissi di guardarsi le spalle."


Tags: juventus ferrara moggi

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE