Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 26 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Dall'Argentina accuse a Mascherano su esclusione Icardi

31/03/2017 15:36

Dall'Argentina accuse a Mascherano su esclusione Icardi |  Sport e Vai

ARGENTINA ICARDI MASCHERANO - La sconfitta in Bolivia ha aumentato a dismisura il malumore del popolo argentino, che vede una Nazionale in seria difficoltà. Tifosi e media a braccetto contro le discutibili scelte del ct Edgardo Bauza, che continua dritto per la sua strada. In particolare sul banco degli imputati il vecchio clan argentino, che con tutto il rispetto, sembra dover passare il testimone ai giovani in rampa di lancio, uno su tutti Mauro Icardi. L'ultima esclusione del capitano dell'Inter, nonostante il forfait di Higuain(sostituito con Alario del River Plate) ha suscitato scalpore in Argentina, e a questo punto è più che evidente che non si parla di una semplice scelta tecnica. E' noto a tutti che il bomber rosarino non è affatto benvoluto all'interno dello spogliatoio.


Ad alimentare i dubbi e a rincarare la dose ci ha pensato l'ex preparatore atletico dell'Albiceleste, Carlos Dibos, che a Tyc Sports ha rilasciato alcune dichiarazioni al vetriolo su Javier Mascherano: "E' tempo di guardare avanti e farla finita con il club degli amici all'interno della Seleccion - ha tuonato Dibos - soprattutto per questo motivo io e altri membri dello staff di Alfio Basile siamo dovuti andar via. Non è bello abbandonare la Nazionale per fattori esterni; Mascherano è quello che tiene in mano il gioco, e decide chi far entrare nel clan. Ci sono almeno sette-otto calciatori che non riescono più a sopportare il peso di dover giocare per la Seleccion. Per me può anche essere un bene che un calciatore parli con l'allenatore e consigli su alcune scelte da fare, ma questo deve avere personalità, carisma da vendere e coraggio di caricarsi la squadra sulle spalle, in due parole Diego Maradona".


Non si è fatta attendere la replica di Mascherano che ha risposto per le rime all'ex preparatore atletico via Twitter: "E' un peccato che un professionista come il signor Dibos mi ritenga responsabile di fatti così gravi. Io posso accettare qualsiasi critica sul mio modo di giocare ma non su fatti che non sussistono, perchè sono accuse prive di fondamento e ho la coscienza tranquilla. Non ho mai influenzato le scelte dell'allenatore e quello che penso di Dibos lo tengo per me. Dispiace che il calcio argentino conti su gente di così basso livello".
 


Tags: Mascherano Icardi Argentina

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE