Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 17 Gennaio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calcio dilettanti Campania: RINASCITA SANGIOVANNESE - ACERRA FC 4-1, formazioni e cronaca

23/02/2014 22:19

Calcio dilettanti Campania: RINASCITA SANGIOVANNESE - ACERRA FC 4-1, formazioni e cronaca |  Sport e Vai

RINASCITA SANGIOVANNESE  4 – 1  ACERRA FC 

Di Sarno illude i granata. Decisivi i cambi per la Sangiovannese

Altra trasferta da dimenticare per l’Acerra Football Club. Fatale ai granata la ripresa, in cui i padroni di casa recuperano lo svantaggio iniziale e portano a casa i tre punti, rifilando quattro reti agli avversari.

 La partita – Al “Buonocore” di Sangiovanni a Teduccio si affrontano la quarta in classifica, la Rinascita Sangiovannese, ed i granata dell’Acerra FC. Solito 4-3-3 per il tecnico acerrano Arena, con Di Sarno abbassato in mediana a sostituire l’infortunato Tufano, e nei tre d’attacco l’esordio del funambolico Angelo Piscopo, tesserato in settimana. I ventuno punti che separano le due squadre in classifica sono un abisso, e la differenza la si percepisce già dai primi minuti di gara. L’inizio del match dei bianco-azzurri napoletani ha le sembianze di un vero e proprio assedio, che sembra fruttare ai padroni di casa già dopo due minuti, quando l’arbitro, il signor Renato Di Rosa di Castellammare, concede un penalty per atterramento di un attaccante della Sangiovannese da parte del centrocampista granata Giardiello. Dagli undici metri si presenta il numero 10 Cocozza che però mette a lato.

Nonostante l’errore, i padroni di casa non allentano la morsa e vanno in più occasioni vicini alla rete del vantaggio, trovando sulla loro strada, però, un Selvaggio in versione paratutto. Il numero uno granata disinnesca senza difficoltà i tentativi, in sequenza, di Raspaolo, al 3’, di Folliero dalla distanza al 17’ ed infine, al 19’, quando vola e devia in angolo il tiro preciso di Cocozza. I primi venti minuti per i granata sono da incubo. La prima conclusione acerrana nello specchio della porta difesa da Coppola arriva al 20esimo con un bel tiro a giro di Giovanni Soriano su cui però è attento il numero uno biancoazzurro. Due minuti più tardi, però, i granata passano in vantaggio: ci pensa il cobra Di Sarno a trasformare un rigore concesso per un mani in area di un difensore sangiovannese. L’esecuzione è perfetta, Coppola è spiazzato ed è 1-0 per gli ospiti.

La risposta biancoazzurra non si fa attendere e, un minuto più tardi, il bel pallonetto di Rivitti finisce di poco a lato alla destra di Selvaggio.

Al 38’ ci provano ancora i padroni di casa con il numero 8 Folliero, il cui tiro, deviato dalla difesa acerrana, si stampa sul palo.

Nel finale di tempo sale ancora in cattedra Selvaggio che è due volte decisivo, prima sul tiro ravvicinato del fantasista Cocozza e poi sulla punizione di Folliero, deviata in corner.

Sul vantaggio granata si va a riposo.

La ripresa riapre nel segno dell’equilibrio, con i padroni di casa che non trovano i giusti spazi per attaccare la difesa granata, e, gli ospiti che si chiudono e provano a ripartire in contropiede.

Al 47’ una “spizzata” di Guido Soriano libera al tiro Raiola, il quale però mette fuori.

La rete del pareggio arriva come un fulmine al ciel sereno: il tiro di Esposito, entrato da pochi minuti per rimpolpare l’attacco biancoazzurro, è respinto da Selvaggio, il pallone arriva tra i piedi del venerando Gallo che da pochi passi non può fallire.

Subito il goal, gli acerrani si demoralizzano e al 75’ i padroni di casa trovano anche la rete del vantaggio, ancora dalla panchina, con il numero 15 Di Costanzo che si trova a spingere in rete un pallone divenuto vacante, dopo la deviazione da Selvaggio dopo il tiro di Musto.

Con lo svantaggio, gli acerrani sono costretti a proiettarsi in avanti alla ricerca del pari, ma subiscono prima la rete di Manda, il quale sfrutta un errore in disimpegno di Giardiello, ed infine il 4-1, ancora di Gallo, servito con un assist al bacio di Musto.

Una partita strana, con i granata che si sono trovati avanti nel primo tempo, nel momento più difficile della gara, e che hanno subito quattro reti nella ripresa, quando invece il match sembrava e poteva essere sotto il controllo degli acerrani.

Tabellino:

Sangiovannese: Coppola, Raspolo, Campanile, Resito, Manda, Gallo, Rivitti (49’ Esposito), Folliero, Musto, Cocozza (77’ Guida), Verde (65’ Di Costanzo);

Allenatore: Domenico Vatifro

 

Acerra F.C.: Selvaggio, Giovanni Soriano, Divino, Doreto, D’Inverno (78’ G. Messina), Giardiello, A. Messina, Di Sarno, Raiola, Piscopo, Guido Soriano (69’ Elmo);

Allenatore: Marco Arena

Arbitro: Renato Di Rosa di Castellammare

Marcatori: 61’, 88’ Gallo, 75’ Di Costanzo, 82’ Manda (SAN);  23’ rig. Di Sarno (AFC).

Ammoniti: Manda, Verde (SAN); Di Sarno, Giardiello (AFC).

Ufficio Stampa a.s.d. Acerra Football Club


Tags: formazioni cronaca Calcio Dilettanti Campania

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE