Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 31 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calcio dilettanti Campania Eccellenza: Cicciano-Angri, tabellino e cronaca

23/12/2013 18:09

Calcio dilettanti Campania Eccellenza: Cicciano-Angri, tabellino e cronaca |  Sport e Vai

I grigiorossi escono vittoriosi per una rete a zero dal Magnotti di Cicciano e tengono il passo della Polisportiva Sarnese. Eroe di giornata è il bomber e re Incoronato che sigla il gol vittoria dopo appena undici minuti di gioco. Mister Di Nola deve fare a meno di Imparato e Schettino squalificati e Ferraioli in panchina a causa delle precarie condizioni fisiche. Il peso dell’attacco ricade completamente su Incoronato che ripaga i grigio rossi prima con un colpo di testa al 7°, bloccato da Gaglione e poi realizza l’unica rete del match in mischia calciando rasoterra dopo la spizzata di testa del difensore Francesco Salvatore che oggi ha disputato una prova sicura e di carattere. I padroni di casa reagiscono ed intorno al 40° è il portierone angrese Longobardi a volare e deviare in angolo un colpo di testa ravvicinato di Barbati. Nella ripresa il Cicciano prova a pareggiare con un tiro dal limite dell’area di Aprea, bloccato agilmente da Longobardi. Il match prosegue con una buona circolazione di palla da parte degli uomini di mister Galluccio e con la compagine grigio rossa che si difende con sacrificio, grinta e carattere, mostrando di saper soffrire fino al 90° e provando a ripartire con qualche azione di contropiede. Lo sterile possesso palla del Cicciano non scalfisce la volontà dell’Angri di portare a casa i tre punti e la partita si conclude con la vittoria per gli uomini di mister Di Nola. La caccia alla Sarnese continua. Queste le dichiarazioni a caldo del tecnico Di Nola: “Partita sofferta, sapevamo che era una battaglia e ci siamo fatti trovare pronti. Questa è una squadra di uomini che ci tiene alla maglia e abbiamo fatto capire a questa gente calorosa che ci segue sempre cosa significa questa maglia per questa città e noi la dobbiamo indossare con onore. Questa è la terza partita di Incoronato ed a me sta bene che lui faccia gol ogni tre partite e i due gol ogni 90 minuti li garantiscono solo Messi e Ronaldo. Marco si sta sacrificando per la squadra, per se stesso per rientrare al più presto in forma dato che la sua condizione fisica è intorno al 60%. Ora c’è la sosta che ci permetterà di metterci tutti in carreggiata e ci faremo trovare pronti per un grande girone di ritorno. Quando sono arrivato qui ad Angri eravamo a 9 punti di distacco dalla prima in classifica e ora dobbiamo pensare a noi stessi, alla nostra forza senza guardare la classifica. Questa squadra è riuscita a recuperare 10 punti alla prima, su 11 partite ne abbiamo vinte 9 e pareggiate 2, può ancora migliorare e non ci poniamo limiti, sperando di raggiungere il primato il 9 di Aprile. Io vivo 24 ore su 24 questa avventura, stiamo lavorando per cercare di completare questo mosaico perfetto che abbiamo creato, cercando di ringiovanire la rosa prendendo calciatori di prospettiva ed importanti. La squadra non la fa il nome di blasone, ma gli uomini e sappiamo bene dove dobbiamo intervenire e cosa ci occorre e prenderemo giocatori che ci permettano di fare il salto di qualità. Oggi mancavano Imparato, Schettino e Ferraioli in panchina, ma noi siamo qui e sicuramente arriveremo primi.” L’autore del suo primo gol con la maglia dell’Angri quest’anno, Marco Incoronato: “E’ stata una partita difficile perché questa squadra secondo me non merita il penultimo posto in classifica. Questo è un terreno di gioco difficile dove si fa fatica a stare in piedi e quindi l’importante è stato vincere anche se oggi non abbiamo espresso il gioco fatto vedere contro la Palmese però in questi momenti si vedono le squadre che vogliono vincere e ciò è importantissimo. Avevamo delle assenze però questa squadra ha carattere e grinta e dopo il primo tempo sotto tono, nel secondo tempo abbiamo giocato un po’ meglio pur difendendoci. Questo terreno di gioco che non ti permette di giocare la palla per giocatori tecnici come noi è difficile, ma son contento così e dedico il gol ai tifosi dell’Angri che mi hanno dato il benvenuto quando son tornato e mostrano ancora di volermi bene ricordando il mio primo anno qui in serie D quando ci siamo salvati.” Così il difensore Francesco Salvatore: “Era importante vincere e ci siamo riusciti pur soffrendo nel secondo tempo ma senza subire tiri in porta, perché il Cicciano è stato bravo a far girare solo la palla. Aspettando il risultato di domani della Virtus Scafatese a questo punto penso che a giocarcela saremo noi, la Sarnese e la Virtus. Delle due temo la Sarnese anche per gli acquisti di Romano e Ottobre. Noi continuiamo per la nostra strada, cercando di perdere meno punti possibili perché questa squadra è stata costruita per vincere. Siamo felicissimi per i tifosi e per il loro calore, proviamo a vincere per loro e perché meritano palcoscenici diversi.”

Questo il tabellino:

 ASD Cicciano: Gaglione, Visone G., Biancardi, Aprea (Gallo), Angieri, Albertini, Barbati (Visone), Sansone, Esposito, Di Meo, Dell’Anno.

 A disposizione: De Riggi P., De Riggi G., Tedesco, Gallo, Visone, Candela, D’Avanzo.

 Allenatore: Angelantonio Galluccio.

 U. S. Angri 1927: Longobardi, Liguori, Palumbo, Manzo, Salvatore, Braca, D’Ambrosio, Della Femina, Incoronato, Iuliano (Pappadia), Gargiulo.

 A disposizione: De Sio, Avino, Pappadia, Cascone, De Ruggiero, Iovine, Ferraioli.

 Allenatore: Mario Di Nola.

 Arbitro: Antonio Monda di Napoli.

 Assistenti: Nasti e Imparato di Napoli.

 Marcatore: Incoronato all’11°.

 Ammoniti: Sansone (C), Dell’Anno (C), Longobardi (A).

Note: 250 spettatori circa di cui un centinaio

Ufficio Stampa Angri

                                        

 


Tags: tabellino cronaca Calcio Dilettanti angri cicciano Campania

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE