Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 6 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Mayweather posta assegno da 100 milioni di dollari: "Ne ho altri!"

01/12/2016 08:48

Mayweather posta assegno da 100 milioni di dollari: "Ne ho altri!" |  Sport e Vai

Mayweather assegno da 100 milioni sui social

Non sarebbe Floyd Mayweather se non fosse un gran provocatore pieno di se. Così il grande oramai a suo dire ex pugile ha voluto rispondere a qualche critica di troppo, sulla sua vita dissennata, con un assegno da 100 milioni di dollari sui social.

Contrariato da qualche commento, l'ex pugile ha pubblicato sul proprio profilo Instagram un assegno da 100 milioni di euro, la borsa che ha ricevuto quando ha affrontato Manny Pacquiao il 2 maggio 2015 nel Match del Secolo. Con tanto di commento rancoroso verso chi ha osato criticarlo: “Mi fanno divertire quei tizi abituati a sedersi sui sedili posteriori, così preoccupati dell’eredità lasciata dagli altri, invece di pensare alla propria – scrive Mayweather -. Questo è solo uno dei miei molti assegni, un bell’assegnone da 100.000.000 del quale ho ancora fino all’ultimo centesimo. Voi avete ancora da lavorare, io sono felicemente in pensione. Alla fine della giornata mi interessano solo i bigliettoni da cento, quindi peggio per voi. Ho fatto dei buoni investimenti, e mi spiace per quelli che pensano che io non sappia scrivere, leggere o contare. Voi li chiamate orologi, io li chiamo preziosi. Voi le chiamate barche, io li chiamo yacht. Voi le chiamate case, io le chiamo magioni. Voi affittate i charter, io possiedo jet”.


Tags: pugilato floyd mayweather 100 milioni assegno Boxe

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE