Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 18 Gennaio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Abusi sessuali: anche una svedese oro europeo denuncia

23/11/2017 14:57

Abusi sessuali: anche una svedese oro europeo denuncia |  Sport e Vai

Continuano a venire fuori, nel moneo dello sport come nel cinema, le storie di abusi sessuali ai danni di giovani ragazze. Ultima in ordine cronologico è Moa Hjelmer, oro nei 400 metri di atletica leggera nel 2012 che ha ammesso sui social di essere stata vittima di uno stupro nel 2011.

Su Instagram, l'atleta ha raccontato come alla fine di una festa con molto alcool dopo una gara sportiva, un veterano del mondo dello sport, e sposato l'abbia accompagnata in hotel e violentata. Emblematico il titolo del suo post: "Cosa ho fatto di sbagliato? Quando è finita, ho prenso le mie cose e me ne sono andata. Mi vergogno. Sono sempre stata forte e sicura di me stessa e ora so che non era colpa mia, eppure ci sono voluti sei anni prima che avessi il coraggio di parlare". Sui social però la Hjelmer non ha fatto il nome del suo, presunto, stupratore.

Proprio ieri l'ex medico della squadra olimpica di ginnastica degli Stati UnitiLarry Nassar, si è dichiarato colpevole delle sette accuse di molestie sessuali.


Tags: stupro violenza sessuale Atletica

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE