Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 16 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Nba, Lebron fa volare Miami, Indiana non si ferma più

19/02/2014 09:18

Nba, Lebron fa volare Miami, Indiana non si ferma più |  Sport e Vai

Se l’obiettivo di Lebron James era davvero quello di diventare uno dei migliori giocatori della storia non si può dire che la stella degli Heats non stia facendo di tutto per riuscirci.E’ stato soprattutto grazie alla sua performance che Miami ha vinto in trasferta contro Dallas per 117-106, terza vittoria di fila per gli Heats. Lebron ha centrato la miglior performance stagionale con 42 punti, 9 rimbalzi e 6 assist. In una partita equilibrata ha deciso l’ultimo quarto, con un parziale di 21-33. A Dallas non è bastato un grande Nowitzki, autore di 22 punti, 9 rimbalzi e 7 assist. Anche i Pacers hanno proseguito nel trend positivo, superando Atlanta 108-98: da quando il coach è Frank Vogel sono arrivate 4 vittorie su 4 con una media di 21 punti di scarto. Successo in trasferta dei Raptors che hanno battuto i Wizards 103-93. Decisiva la prova di Lowry (24 punti e 10 assist) che ha consentito a Toronto di centrare la terza vittoria di fila. Bene anche DeRozan, Johnson e Vasquez con 14 punti a testa mentre per i Wizards, al terzo ko di seguito, il migliore è stato John Wall, che nel week end aveva vinto la gara di schiacciate prima dell’All Star Game, con 22 punti. Successo all’extra-time per i Suns che hanno superato i Nuggets per 112-107 grazie ad un super Green (36 punti) per la settima vittoria nelle ultime 10 gare. Trascinati da Al Jefferson i Bobcats hanno superato a Detroit i Pistons per 108-96. Il pivot ha messo a referto 32 punti, 12 rimbalzi e 7 assist e in sei delle ultime nove gare ha segnato almeno 30 punti. Gli Spurs hanno vinto a casa dei Clippers per 113-103. Non è stata sufficiente a Los Angeles la serata super di Blake Griffin che dopo i 38 punti realizzato nell’All Star Game si è ripetutto con 35 punti e 12 rimbalzi. L’ha spuntata Sant’Antonio che si è avvalso di un grande Duncan (19 punti, 13 rimbalzi e 7 assist) e di un Belinelli gasato dal successo nella gara di tiri da 3 nel week end: l’italiano ha messo a segno un 3/6 da 3 e 20 punti totali. Philadelphia è stata sconfitta in casa da Cleveland per 114-85: il pivot Zeller ha messo a referto un double-double con 18 punti e 15 rimbalzi che ha trascinato i Cavs alla quinta vittoria di fila mentre per i padroni di casa è il nono ko di seguito. Infine Memphis ha superato New York per 98-93 con Conley (22 punti) e Miller (19) sugli scudi. Per i Knicks non sono stati sufficienti i 22 punti di Anthony. Questi i risultati:

Indiana Pacers-Atlanta Hawks 108-98

Philadelphia 76ers-Cleveland Cavaliers 85-114

Washington Wizards-Toronto Raptors 93-103

Detroit Pistons-Charlotte Bobcats 96-108

Memphis Grizzlies-New York Knicks 98-93

Milwaukee Bucks-Orlando Magic 104-10

 Dallas Mavericks-Miami Heat 106-117

Denver Nuggets-Phoenix Suns 107-112 (dts)

Los Angeles Clippers-San Antonio Spurs 103-113

 

Stefano Grandi

 


Tags: all star game indiana lebron james miami nowitzki bobcats duncan green anthony NBA

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE