Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 9 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Giro, Contador: Una tappa che ricorderò per sempre

26/05/2015 17:45

Giro, Contador: Una tappa che ricorderò per sempre |  Sport e Vai
Le mani sul Giro. Alberto Contador esce trionfatore dalla tappa regina sul Mortirolo: terzo al traguardo ma con un vantaggio sempre più ampio sugli inseguitori al termine di una tappa in cui ha rischiato molto: “È stato molto difficile recuperare dopo la foratura, i miei compagni sono stati incredibili. La situazione era critica ma questo è il ciclismo, ed è questo che resta nel ricordo della gente. Poi nel finale sono rimasto con Kruijswijk che è stato incredibile e sono certo che avrà un gran futuro. Ho fatto quello che potevo per aiutarlo. Una tappa difficile, molto complicata, ci vuole anche fortuna. Oggi c'è stato l'episodio della caduta di Luis Léon Sanchez, poi ho forato in discesa, Ivan Basso mi ha dato la ruota e poi ho dovuto cercare di rimontare. Questo è il ciclismo, sono contento ed è una tappa che ricorderò per sempre e spero che lo farà anche il pubblico". In molti hanno rivisto le gesta di Pantani sulle montagne: "Posso soltanto dire grazie a tutti, mi sto godendo questo Giro. Mi piace molto l'idea di essere paragonato a Pantani, mi dà la pelle d'oca perché ho un rispetto enorme per lui". L’altro eroe di giornata è Landa: ora è lui il leader dell’Astana dopo i problemi accusati da Aru: “Oggi quando Alberto ha avuto quel problema scendendo dall'Aprica noi abbiamo provato ad accelerare, però poi in salita Fabio mi ha detto di andare con Alberto e Kruijswijk e quando hanno cominciato ad andare forte non pensavo di poterci andare anche io. Ho visto che posso essere uno dei più forti in salita e vedremo nei prossimi due arrivi in salita come andrà. Siamo la squadra più forte, è chiaro dall'inizio del Giro. Per attaccare Contador dobbiamo correre tutti insieme e stare attenti. Quando poi siamo uno contro uno bisogna provare e vedere dove arriviamo". Riguardo al suo capitano Aru, ha parole importanti nei suoi confronti: "Ha vissuto una situazione complicata, Aru oggi ha perso il secondo posto ma mancano ancora tanti giorni, ora ha il tempo di riprendere le forze e fare bene venerdì e sabato".      

Tags: giro contador landa aru

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE