Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 27 Gennaio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Basket, Armani carica verso gara 7 con Siena. Banchi "Fatti, non parole"

26/06/2014 09:12

Basket, Armani carica verso gara 7 con Siena. Banchi "Fatti, non parole" |  Sport e Vai
siane-milano Curtis Jerrells "Qui conta il fare e non il dire" è stato il commento telegrafico di coach Luca Banchi, in lacrime, dopo che la sua Olimpia Armani Jeans Milano ha strappato dal petto della Montepaschi Mens Sana Siena l'ennesimo scudetto che i toscani si stavano ricucendo sul petto. Ed invece un canestro sulla sirena di Curtis Jerrells (dopo un errore al tiro di Janning) ha regalato ai meneghini il 74-72 utile a prolungare la serie a gara 7: lo scudetto del basket sarà assegnato venerdì sera al Forum. Così il tecnico di Milano: "Vittoria importante che ci permette di tornare a casa e giocarci la gara decisiva in una serie che non sembra volersi chiudere. Riconosco alla squadra il merito di non essersi fatta condizionare dopo il ko di gara 5. Abbiamo avuto personalità nonostante il calo finale che ci è costata la rimonta di Siena. Ho temuto di perdere invece la squadra si è guadagnata la possibilità di un'altra gara, ora da sfruttare fino in fondo".
«Melli e Moss hanno conquistato il rimbalzo, ero aperto e mi hanno passato la palla - così il match winner ha spiegato il buzzer beater della vittoria - Mancavano 12 secondi, ma volevo un tiro con zero secondi sul cronometro: o vinciamo o si va al supplementare. L'ho voluto, ho tirato ed è entrato. Molto bene». Determinato anche Alessandro Gentile, vero trascinatore di Milano anche con la solita vena polemica: «Ero carico, volevo vincere. Abbiamo meritato questa vittoria, anche usando il cervello nei momenti difficili. Siamo rimasti uniti, quanto tutti erano pronti a celebrare Siena».  Laconico il commento di coach Crespi per Siena: Jennings ha fatto un tiro ottimo ed è uscito e dall'altra parte è entrato quello di Jarrels. C'è il rammarico del terzo quarto in cui la difesa non è stata quella che poi ci ha fatto rientrare dal -12. Milano ha più talento di noi ma noi siamo stati meravigliosi. Andiamo a casa loro con la testa alta, sapendo che loro sono più forti di noi ma con la consapevolezza di poter vincere".  

Tags: milano Siena armani jeans milano montepaschi siena bella gara 7 decisiva coach banchi coach crespi jerrels

PhotoGallery

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE