Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 20 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Atletica, Gatlin: "Io cacciato da Pechino senza motivo". C'entra il doping?

19/05/2015 12:02

Atletica, Gatlin: "Io cacciato da Pechino senza motivo". C'entra il doping? |  Sport e Vai
Justin Gatlin, l'uomo in questo momento più veloce al mondo sui 100 metri, non sarà al via del meeting di Pechino, prossima tappa della Diamond League. Il motivo? Non si sa, non lo sa nemmeno l'atleta che si è sfogato lasciando la Cina: "Mi hanno mancato di rispetto". Ma si sospetta c'entri il passato "dopato" dell'americano. Venerdì scorso Gatiln aveva chiuso i 100 metri a Doha in 9"74, miglior tempo della stagione, ma aveva anche chiuso la gara con un crampo al tendine del ginocchio destro: "Ero pronto a correre, non me l’hanno concesso. La situazione stava migliorando. Io ho avuto rispetto di loro, loro non di me, mi hanno detto che dovevo andare a casa e che dovrò accollarmi tutte le relative spese di viaggio e di soggiorno. Sarebbe stata una grande gara, senza di me non sarà lo stesso". Ovviamente Gatlin è schiavo del suo passato, con due squalifiche per doping, l'ultima di quattro anni, che pesano anche sugli ultimi riscontri cronometrici su cui in molti hanno diversi dubbi ma il suo manager Renaldo Nehemiah, che ha smentito le prime illazioni circa una positivita' ad un test antidoping.

Tags: doping usain bolt justin gatlin meeting Pechino

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE